giovedì 18 giugno 2015

Segnalazione "Oltre il velo della realtà" di Patrizia Catenuto



"Le lacrime mi rigarono il volto quando capii che mio padre stava per andare all’aldilà. Non mi era passato mai per la mente che un giorno ci potesse lasciare.
Ascoltando le sue parole, la rabbia che avevo dentro nei confronti di questa terribile malattia lasciava il posto a un altro doloroso vissuto: il senso di colpa.
Mi sentii in colpa per tutte le volte che avevo perso la pazienza quando la malattia ebbe inizio e lui divenne introverso e irascibile. Mi sentii in colpa perché ero sempre in contrasto con lui, sia prima che dopo la malattia. Mi sentii in colpa perché non ero riuscita a comportarmi come una figlia modello. Dovevo dimenticare il passato, accettare il presente e viverlo giorno dopo giorno. Non ero stata in grado di capire che papà era malato e il suo comportamento patologico non era diretto intenzionalmente verso di noi.
La paura mi assalì.
Non volevo perderlo."


Ho avuto la fortuna di leggere Patrizia Catenuto in una veste completamente differente ("Comiche in cassa", divertente volume del quale avevo già parlato nella mia Vetrina).

Mi incantano sempre quegli autori che riescono a passare agilmente da un genere all'altro, senza mai perdere credibilità.
Oggi voglio farvi conoscere la sua nuova uscita, che potrete prossimamente trovare su ogni store on line, nella doppia edizione cartaceo e ebook.
Basato su sua storia vera, racconta il calvario fisico e psicologico di una figlia che, con dolore e rimpianto, vede il padre colpito dal "morbo di Pick", una malattia degenerativa, parente stretta dell'Alzheimer.


SINOSSI "OLTRE IL VELO DELLA REALTA"

Quando un’infermità grave si insinua nella vita di un individuo, l’impatto si ripercuote non solo su di lui, ma su tutta la sua famiglia; la malattia diventa il perno attorno a cui ruotano le vite di un gruppo compatto di persone. “Oltre il velo della realtà” racconta questo: è la storia vera di un uomo allegro, sano, con una bella famiglia e realizzato nel lavoro, che improvvisamente, a quarant’anni, inizia a comportarsi in modo eccentrico, ad accusare sintomi che vengono scambiati inizialmente, anche dai primi medici con cui viene in contatto, per manifestazioni di stress o depressione. Ma le cure somministrate non funzionano e la malattia progredisce, fino a portarlo a un declino fisico e mentale che viene diagnosticato, dopo varie ospedalizzazioni, come “Morbo di Pick”, malattia degenerativa, parente stretta dell’Alzheimer. A raccontarci la storia di quest’uomo è Patrizia, la figlia, che appena adolescente all’inizio del calvario, si trova a crescere in fretta, affrontando situazioni più grandi di lei: l’incertezza e la paura per il futuro, gli episodi di malasanità, il senso di impotenza, il cambiamento dei ruoli all’interno della famiglia: il padre, prima solido punto di riferimento, diventa un bimbo da accudire; la madre casalinga deve iniziare a lavorare; lei stessa si trova a dover rinunciare all’università, a favore di un lavoro che le permetta di aiutare economicamente la famiglia, sempre più vessata dalle ingenti spese mediche, al punto da arrivare a perdere la casa, per poi riacquistarla faticosamente, anni dopo, all’asta. Ma è anche una storia di affetti sinceri e di speranza, addolcita dalla presenza degli angeli, creature che entrano attraverso i sogni della voce narrante e sconfinano nella realtà lasciando segnali lievi, quasi impalpabili, ma capaci di infondere e tenere viva la speranza. Una storia personale che diventa corale, arricchita dalle testimonianze finali di altre persone passate per lo stesso calvario.


L'AUTRICE: PATRIZIA CATENUTO
è nata a Catania l'11/03/1974.
Ha pubblicato nel 2009, con la casa editrice Cinquemarzo, In cammino, un piccolo libro di raccolte di pensieri sotto forma di poesie sul cammino della sua vita, e nel 2010, con la casa editrice 0111, il suo primo romanzo rosa, La finestra sul fiume.

Col permesso dell'autrice, pubblico questa foto, simbolo -in qualche modo-del romanzo. Uno scatto di quindici anni fa, mi racconta. Lei, in compagnia del padre che ha ispirato la storia, già malato da nove anni al tempo di questi sorrisi.

"Oltre il velo della realtà" (Youcanprint) sarà presto disponibile su tutti gli store on line, sia in cartaceo che in ebook

Nessun commento:

Posta un commento