giovedì 19 febbraio 2015

Comiche in cassa


Mi sono imbattuta in un libro davvero carino! Una lettura piacevole e divertente sul magico mondo delle... cassiere!
Perché c'è tutto un mondo dietro quelle divise tutte uguali e quei sorrisi più o meno stereotipati.


"Battendo la spesa di ogni cliente, involontariamente si scruta nel loro stile di vita alimentare, igienica, sociale ed economica. Insomma, una brava cassiera riesce a fare al cliente radiografia, tac e risonanza con le battute di un carrello della spesa... e con due riesce a leggergli anche l'anima."

Una delle vignette presenti all'interno del volume.
Per gentile concessione delle Autrici

Loro ci scrutano. Loro ci osservano.
Loro sanno cosa mangiamo, cosa beviamo, quali sono le nostre abitudini.
Ma noi, noi, cosa sappiamo di loro?
Ci introducono in questo magico mondo le due autrici, Patrizia Catenuto e Alessandra Raiti, e quella che raccontano nelle pagine di Comiche in cassa è vita vera, vita vissuta.
Non prendiamoci troppo sul serio, ridiamo con loro dei piccoli grandi grattacapi quotidiani, della Regola Fondamentale della Brava Cassiera, che risponde sull'attenti all'acronimo GAS.

G = gentili
A= allegre
S = sorridenti

... acronimo il cui significato può variare a seconda della tipologia di cliente che le Nostre si trovano ad affrontare.
Un'altra simpatica vignetta
E allora, sotto con i piccoli inconvenienti: il codice fiscale scambiato per la Carta Fedeltà; la Carta Fedeltà di un altro ipermercato che si cerca di spacciare in una catena lontana anni luce; le difficoltà di far capire a una cassiera new entry che, tesoro, se appoggi una damigiana da cinque litri piena di vino su una confezione di cracker, davvero speri che qualcuno possa anche acquistare i suddetti cracker col cuore pieno di riconoscenza?

E cosa dire dei vari tipi di "clienti furbetti", quelli che tentano in ogni modo di appropriarsi di quantità ingiustificate di guanti e buste di plastica sottratte dal reparto ortofrutta, o quelli che infilano caramelle (non pagate, ovvio!) nelle tasche della figlia (che è vittima o complice?, si domandano le Autrici), per poi guardarla con tanto d'occhi e ramanzina già imbastita appena i pannelli antifurto si mettono a suonare?

C'è il cliente provolone, il cliente collaborativo, il cliente logorroico,  quello che mai e poi mai ti augureresti di incontrare... Così come si sono le varie tipologie di cassiere: l'Assenteista, la Bella Addormentata, la Sandra Mondaini dei giorni nostri, la Maniacale, l'Arrivista...


Insomma:
le cassiere ci guardano e noi guardiamo le cassiere.
I nostri mondi, nel breve (a volte) spazio di una coda e un pagamento, si incontrano, si sfiorano, per poi tornare a separarsi.
Fino alla prossima spesa.
Quando ricomincerà il circo (il nostro e il loro).





Acquista su Ibs: Comiche in cassa
Sito casa editrice: Kimerik
Per conoscere il libro e le sue autrici: Comiche in cassa Blog



LE AUTRICI:

PATRIZIA CATENUTO
è nata a Catania l'11/03/1974.
Ha pubblicato nel 2009, con la casa editrice Cinquemarzo, In cammino, un piccolo libro di raccolte di pensieri sotto forma di poesie sul cammino della sua vita, e nel 2010, con la casa editrice 0111, il suo primo romanzo rosa, La finestra sul fiume.

ALESSANDRA RAITI
è nata a Catania il 25/09/1975. Ha fatto parte di un gruppo folkloristico come corista e cantante solista.

Entrambe lavorano nel mondo della grande distribuzione come hostess di cassa.


P.S.
Da dove è nata l'idea di questo libro?
Proprio da una vignetta (la prima che vi ho mostrato)! Patrizia mi racconta di aver scovato questo disegnino sulla pagina della sua collega... Ed ecco scaturire l'idea!
 
 

2 commenti:

  1. Risposte
    1. Grazie a te (a entrambe!) per avermi fatto scoprire una lettura tanto piacevole!

      Elimina